salute

Superfood del mese di giugno: il pomodoro

Pomodoro e licopene

Il pomodoro rappresenta in Italia uno degli ingredienti più utilizzati in cucina. Esistono differenti varietà: tondi e lisci (Comet, Sunrise, ecc.); a forma allungata (San Marzano, Roma, ecc.); piccole, tipiche di alcune regioni (Pachino e Ciliegini). Il pomodoro è il re dell’estate, e per assaporarne il vero gusto il periodo ideale va da fine giugno a tutto settembre, quando i frutti maturano grazie al sole. La particolarità del pomodoro è la presenza del Licopene, una molecola tutta naturale che appartiene alla grande famiglia dei carotenoidi, si sviluppa in fase di maturazione e conferisce al pomodoro il caratteristico colore rosso. Il licopene è un potente antiossidante, impegnato nella lotta ai tanto temuti radicali liberi. Diversi studi hanno confermato che il licopene gioca un ruolo fondamentale nella prevenzione del cancro alla prostata. La sua bio-disponibilità aumenta durante la cottura, la quale migliora ulteriormente se la cottura avviene con olio o comunque con un grasso, quindi la salsa di pomodoro ne è molto ricca.

Pomodoro e smagliature

Il licopene è un valido alleato anche per combattere gli effetti dell’invecchiamento e la perdita di elasticità dei tessuti (che si verifica, per esempio, dopo una dieta con la comparsa delle smagliature), grazie alla sua azione antiossidante. Stando ad alcuni esperti, non esiste un farmaco efficace quanto il pomodoro contro i radicali liberi, responsabili del danneggiamento delle membrane cellulari.

Pomodoro e bellezza

In caso di acne, smagliature o flaccidità potete frullare un pomodoro e, dopo averlo impastato con un cucchiaio di argilla verde, potete stenderlo sulle zone maggiormente colpite. Ricordatevi di sciacquarvi con acqua tiepida dopo circa 20 minuti. Potete, involtre, un paio di volte alla settimana, massaggiare la pelle con un pomodoro fresco tagliato a metà. In caso invece di pelle grassa: mescolate un pomodoro frullato con due cucchiai di miele e applicatelo sul viso e sul collo, lasciate in posa 10 minuti circa e pulite con acqua tiepida.

                                                                     Dott.ssa Antonia Giacco – Biologa Nutrizionista

Per info potete scrivere alla nostra nutrizionista utilizzando la seguente mail: [email protected] oppure aggiungere la pagina facebook Biologa Nutrizionista – Antonia Giacco