cultura

Afragola. Presentazione del libro dedicato alla giovane Margherita Candia

Nella Basilica di Sant’Antonio il racconto dell’offerta della vita della 17enne afragolese

Una storia ricca di fascino e inaspettati accadimenti è quella raccontata, da Giovanni Russo, nel libro “Margherita Candia: una vita per la Pace“. Nella serata di domenica 26 maggio, presso la Basilica di Sant’Antonio di Padova in Afragola, si terrà l’evento di presentazione del testo. L’agile volumetto, di 128 pagine con foto storiche in bianco e nero, è stato pubblicato dalla casa editrice San Bonaventura onlus. L’autore, dopo attente e diligenti ricerche in archivi ecclesiastici e privati, ha ricostruito la vita della giovane 17enne nata ad Afragola il 24 agosto del 1924 e morta a Vico Equense, in odore di santità, il 25 maggio del 1942. La storia è un’avvincente ricostruzione del periodo storico caratterizzato dal condizionamento del regime fascista, la stessa Margherita era una convinta sostenitrice del Duce, anche perchè, quello fascista, era l’unico partito politico che aveva avuto modo di conoscere. Qualcosa, però, d’improvviso cambia. Dopo aver incontrato un militare mutilato nel fisico decide di dedicarsi ad una vita di intensa preghiera. In seguito, rientrata ad Afragola per le vacanze pasquali, viene a sapere, da una zia, che, secondo alcuni, la guerra potrà cessare e si ristabilirà un periodo di Pace, solo dopo l’offerta della vita di un determinato numero di giovani vergini. Ispirata da quelle parole e plasmata da un istinto caritativo, la giovane, diverse volte, si offrì con quella intenzione. Una volta anche a Pompei, il 10 maggio del 1942, dinanzi all’immagine della Madonna del Rosario e Regina della Pace. Dopo appena due settimane avvenne l’inimmaginabile. 

Durante la serata l’intervento del giornalista Franco Buononato

Alla serata, dopo i saluti iniziali di padre Luigi Campoli parroco di Sant’Antonio in Afragola, interverranno, insieme all’autore: il M.R. Padre Carlo Maria d’Amodio Ministro Provinciale dei Frati Minori di Napoli e Caserta e il giornalista Franco Buononato. A moderare l’evento ci sarà Rita Lucido ministro della fraternità dell’Ordine Francescano Secolare di Afragola, mentre a Maria Capone, della medesima fraternità, spetterà il delicato compito di leggere alcune lettere di Margherita.

Appuntamento per domenica 26 maggio, alle ore 20.00, presso la Basilica di Sant’Antonio di Padova in Afragola (viale Sant’Antonio).

Prossime presentazioni del testo

Le prossime presentazioni del testo si terranno: a Nocera Inferiore (Sa), nella serata di martedì 4 giugno, presso la Biblioteca Sant’Antonio dottore dei Frati Minori Conventuali; e a Taurano (Av), nella serata di sabato 29 giugno, presso il convento francescano di San Giovanni del Palco. 

Per maggiori informazioni potete leggere il nostro speciale sulla vita di Margherita Candia  oppure contattare la pagina Facebook Margherita Candia – Testimone di Pace