salute

Il frutto dell’estate: il melone

Le varietà e le proprietà nutrizionali

Il melone è uno dei frutti-simbolo dell’estate, ipocalorico e ricco di acqua! Il melone è “parente stretto” di zucchine, cetrioli e zucca. Quello estivo può essere di due varietà: la “retata”, che presenta la buccia ricoperta da un reticolo color corda, all’interno la polpa è giallo-arancione, molto dolce e aromatica; mentre, la varietà “cantalupo” ha la scorza liscia e con venature di colore verde scuro, all’interno la polpa è gialla e molto gustosa. Il melone è ricco di vitamina A, come testimonia il colore arancione, dovuto per l’appunto alla presenza di betacarotene. Elevato anche il contenuto di vitamina C, buono il contenuto di folati, vitamina B1, B3 e B6. Tra i minerali elevato il contenuto di potassio, buono quello di magnesio e rame. Inoltre, contiene davvero poche calorie: circa 33 per 100 grammi di polpa.

Quando mangiare il melone

Ideale per la merenda! Meglio evitare di mangiarlo subito dopo pranzo in quanto potrebbe risultare indigesto, questo perché, essendo ricco di acqua va a diluire eccessivamente i succhi gastrici

Curiosità

I semi del melone, che generalmente vengono eliminati, sono commestibili, possono essere utilizzati come snack e hanno un discreto contenuto di omega 6 e omega 3. È sufficiente pulirli in acqua fredda e tostarli in forno a 70°C per circa 20 minuti.

Bellezza

La polpa di melone è molto idratante, applicata sul viso dopo l’esposizione al sole è in grado di assorbire il calore e di riportare la cute al giusto grado di idratazione.

Come conservarlo e consumarlo

Il melone va conservato in un luogo fresco o in frigo, avvolgendolo prima nella carta e, poi, in un sacchetto di plastica affinché non assorba gli odori degli altri cibi. Va fatto riposare a temperatura ambiente un’ora prima di consumarlo: così è più digeribile e i suoi nutrienti possono essere assimilati meglio.

                                                           Dott.ssa Antonia Giacco – Biologa Nutrizionista

Per info potete scrivere alla nostra nutrizionista utilizzando la seguente mail: [email protected] oppure aggiungere la pagina facebook Biologa Nutrizionista – Antonia Giacco