sport

Calciomercato chiuso, la regina di questa sessione è la Fiorentina: i voti

calciomercato

Calciomercato chiuso, la regina di questa sessione è la Fiorentina: i voti

di Giuseppe Carrubba

Nel mercato dei ritorni in Italia, chi si è contraddistinta più delle altre squadre è la Fiorentina della famiglia Della Valle. Floppano alcune Big come la Roma,il Napoli e l’Inter. A secco anche la “SuperJuve”. Vediamo nello specifico le pagelle di tutte le 20 società di A;

ATALANTA 5 – Da una squadra che sul campo sta deliziando gli occhi di tutti ci si aspettava forse qualcosa n più sul mercato. Molto poco, anzi quasi zero movimenti in entrata. In uscita Rigoni,l’argentino arrivato solo sei mesi fa dallo Zenit. ANOMALA.

BOLOGNA 6,5- Ottimo mercato dei felsinei,si è cercato di puntellare tutti i reparti con acquisti anche di spessore. Le ciliegine sulla torta sono state Soriano e Sansone. In più è arrivato anche l’esonero di un disastroso Pippo Inzaghi, sostituito con Mihajlovic. SPERANZOSO.

CAGLIARI 6- Buoni avvicendamenti in Sardegna. Giocatori che partono come Farias e altri che arrivano come Thereau e Birsa. Un mercato tutto sommato equilibrato. MODERATO.

CHIEVO 6,5- Fino agli ultimi giorni la società si era mossa pochissimo, gli ultimi colpi hanno però ridato qualche spiraglio di luce ad una piazza ormai estenuata dalla posizione in classifica. Il colpaccio Lucas Piazon dal Chelsea, ben gradito anche il ritorno del “Gargo” Schelotto. LAMPANTE.

EMPOLI 5,5- Se si valutasse solo per gli acquisti allora sarebbe tra le migliori, ma purtroppo i toscani hanno venduto e anche troppo. Tanti i giovani che partiranno in estate da Rasmussen a Traore, passando per Bennacer. In più perdere all’ultimo giorno un jolly come Zajc non è il massimo.  IMPRUDENTE.

FIORENTINA 8- Semplicemente la migliore. Un super acquisto come Muriel messo a disposizione della rosa fin dai primi giorni di Gennaio. Tanti altri acquisti di giovani pronti per Giugno. Piazzati anche tutti gli esuberi. FANTASTICA

FROSINONE 5-  Bisognava rinforzare la squadra in tutti i reparti, l’esempio ere quello del Benevento dell’anno scorso. Mal che vada a Maggio, ci hai provato fino all’ultimo. Troppo poco il solo Viviani. MISERO

GENOA 7- Tra le più attive: aver perso Piatek non l’ha affatto demotivata,anzi il colpo Sanabria fa ben sperare. Il centrocampo migliorato con qualche innesto di sostanza. Ben anche le uscite dei meno utilizzati da Prandelli come Romulo e Sandro.VIGILE

INTER 4,5- Unico boom di mercato con Cedric Soares, giocatore che va valutato. Per il resto assenti, se non per il caso Perisic o per il rinnovo di Icardi. Situazioni scottanti e da tener sott’occhio per l’estate. INOPEROSA

JUVE 5,5- Delude stranamente anche la capolista. Si poteva fare qualcosa in difesa visto l’uscita di Benatia, gli infortuni di Chiellini e Bonucci e il solo arrivo di Caceres, giocatore che tra l’altro non da più garanzie come un tempo. L’acquisto di Ramsey per la prossima stagione garantisce,però, quasi la sufficienza ai bianconeri. INSODDISFACENTE

LAZIO 6-  Niente di più, niente di meno. Lotito ha voluto cedere poco e comprare di meno. Unica sortita quella del colpo last minute Romulo,che farà rifiatare Marusic sulla corsia destra. SUFFICIENTE

MILAN 7,5- L’altra faccia di Milano veste di rossonero in questo mercato. La situazione Higuain sembrava poter lasciare vuoti incolmabili. Paquetà prima e poi Piatek hanno cambiato le carte in tavola. Una scommessa che per ora risulta vinta, il brasiliano; una conferma che adesso risulta effettiva, il polacco. ATTRAENTE

NAPOLI 4,5- In uscita Rog in prestito al Siviglia e in entrata? Resta solo il punto di domanda. Okey che la squadra è completa ma forse qualcosa in più anche per mirare a migliorarla per l’Europa League si poteva fare. ASSENTE

PARMA 7- Come a Giugno, ancora una volta una delle migliori società ad operare sul mercato. Il ds Faggiano si conferma tra i più abili in chiave trasferimenti. Riesce sempre ad avere dei colpi in sordina, Kucka ne è l’esempio. AMMIREVOLE

ROMA 4,5- Restano fermi anche i giallorossi, senza uscite e senza entrate considerevoli. Da valutare solo la situazione allenatore con Di Francesco che si gioca tutto contro il Milan, resta alla porta Paulo Sousa. DISTRATTA

SAMPDORIA 7- A Genova il mercato invernale è ben visto. Anche la Samp come i cugini merita un bel voto alto. Una squadra già completa, migliorata dall’arrivo di una vecchia conoscenza del nostro calcio: Gabbiadini. Entrato già negli schemi di Giampaolo può dare una mano ai blucerchiati. EFFICACE

SASSUOLO 4,5- Perdere in meno di un giorno un giocatore come Boateng non si vede in tutte le sessioni di mercato.Non sostituirlo con un altro acquisto è ancor più grave.  DISAVVEDUTO

SPAL 6- Voto che rasenta la sufficienza, qualche buon acquisto e un gradito ritorno per il nostro campionato, il portiere Viviano. DISCRETA

TORINO 5- Il merito è solo quello di aver piazzato gli esuberi, mandandoli a giocare. Soriano,Lyanco, Edera avranno spazio nelle loro nuove squadre. In entrata non si leggono movimenti. UNIVOCO

UDINESE 5,5- Una squadra molto più spenta del solito, stranamente fuori dalla politica “linea verde”. Ne è un esempio l’acquisto last minute del brasiliano Sandro o dello stesso Okaka entrambi ormai trentenni. DECLINANTE