religione

Afragola. Grande attesa per l’arrivo delle Reliquie di Sant’Antonio e San Francesco

Le reliquie di Sant’Antonio sostano ad Afragola: 16 e 17 febbraio

Nel pomeriggio di sabato 16 febbraio, alle ore 17.00, le Reliquie del Santo, dopo aver lasciato Ischia, giungeranno ad Afragola. La Reliquia “ex massa corporis“, conservata in un busto dorato del peso di circa 18 kg, è stata estratta nel corso della ricognizione del 1981. La reliquia sosterà, per due giorni, presso la Basilica antoniana insieme ad una reliquia di San Francesco d’Assisi.  

Grande l’interesse e la partecipazione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Claudio Grillo (devoto del Santo). Dalle ore 16.00 la Banda dell’Associazione Francesco Cilea girerà per le principali strade cittadine per annunciare l’evento. La stessa banda accoglierà, alle 17.00, l’arrivo delle sacre reliquie presso la cappella di San Giuseppe al corso Garibaldi. Dal piccolo luogo di culto, custodito dalle suore Francescane Adoratrici della Croce, partirà la processione verso la Basilica percorrendo corso Garibaldi, piazza Belvedere e viale Sant’Antonio. Alle ore 18.15, in Basilica, è prevista la recita del Santo Rosario meditando con i Sermoni del Santo e alle 18.45 la recita della Tredicina. Alle ore 19.00 si terrà, la solenne Concelebrazione Eucaristica e, subito dopo (alle 20.15) una veglia di preghiera con i giovani sul tema: “Sant’Antonio giovane innamorato di Dio“. Nella piazza della Basilica, nella cassa armonica fatta realizzare dall’amministrazione, alle ore 20.00, la banda Francesco Cilea si esibirà in brani scelti di musica classica e tradizionale. 

Nella giornata di Domenica 17 febbraio si terranno, in Basilica, Celebrazioni Eucaristiche alle ore 7.30, 9.00, 10.30 con affidamento dei bambini e alle 12.00 con la recita della Supplica. Alle 19.00 si terrà la solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal M.R. Padre Marco Tasca Ministro Generale dei Frati Minori Convenutali e concelebrata dal M.R. Padre Carlo Maria D’Amodio. Durante la celebrazione il Sindaco Claudio Grillo affiderà la città al Santo e, al termine, le Reliquie ripartiranno per Padova.

La Reliquia di Afragola

Occorre ricordare che ad Afragola, dal febbraio del 1995, è conservata una insigne reliquia del Santo. I Frati di Padova, in occasione dell’ottocentenario della nascita del Santo, donarono al Santuario (poi divenuto Basilica) una reliquia “ex massa corporis” di circa 6 cm (oggi conservata in un Busto bronzeo del M° Domenico Sepe). L’evento di questi due giorni è stato voluto dai frati per rinverdire la devozione nell’unione di carisma tra il patavino Antonio e il serafico Francesco.